MATTINATA – I.C. SAN DOMENICO SAVIO DOPO 5 MESI STOP AI DISAGI: GLI ALUNNI DELLE DUE QUINTE ELEMENTARI TORNANO IN VIA SILVIO PELLICO

 

 

IN PRIMA BATTUTA IL TRASLOCO ERA STATO FISSATO PER NOVEMBRE 2018

IL SOSPIRO DI SOLLIEVO DELLE MAMME: “FINALMENTE ….”

Dopo poco più di cinque mesi, stop ai disagi per le due quinte elementari dell’istituto comprensivo San Domenico Savio di Mattinata che da settembre alla prima settimana di febbraio sono state dirottate presso le aule del plesso di via Massimo D’Azeglio, che ospita la scuola media (secondaria). Ieri venerdì 8 febbraio 2019, in seguito alla consegna dell’edifico scolastico e a lavori ultimati (inizialmente il trasloco era stato assicurato per novembre 2018, ma tant’è ….) è stato possibile il trasferimento – “grazie soprattutto al paziente supporto dei genitori” la sottolineatura dei vertici dell’istituto – delle due classi quinte della scuola primaria presso il nuovo edificio di via Silvio Pellico. L’ingresso degli alunni nella nuova sede è stato preceduto da una piccola cerimonia, alla quale hanno presenziato – in quanto invitati- i genitori. A sovrintendere al simbolico taglio del nastro il dirigente scolastico Gelsomina D’Anna: “Oggi è un giorno speciale – ha detto- l’edificio scolastico, a norma di legge sul versante sicurezza, viene restituito agli alunni. E’ il primo tassello di un nuovo percorso” l’auspicio conclusivo. Archiviato il taglio del nastro, per i festosi alunni si sono spalancate le porte delle aule del ristrutturato plesso. Alunni emozionati per il “nuovo inizio” scolastico. Le attività didattiche sono state poi interrotte alle ore 11,00 per assemblea sindacale. Infatti il personale docente e Ata si è portato a Manfredonia per partecipare dalle ore 11,30 e fino alle ore 13,30 -presso l’istituto tecnico “G. Toniolo” – all’assemblea sindacale indetta dalla Flc Cgil. Ma all’I.C. San Domenico Savio sono in attesa anche dell’importante appuntamento del laboratorio rivolto agli alunni delle classi seconde e terze sul tema della legalità in programma mercoledì 13 febbraio presso la sede centrale di via D’Azeglio. Appuntamento che rientra nel progetto Fables, cui l’istituto ha aderito. Il laboratorio si svolgerà – in collaborazione con l’associazione Libera – secondo il seguente orario: dalle ore 9,30 alle ore 11 classi seconde; dalle ore 11 alle ore 12,30 classi terze. L’incontro per classi parallele sarà coordinato da Francesca Capone, fumettista, che illustrerà attraverso un’interessante rappresentazione grafica, il fenomeno mafioso.
Francesco Trotta